Nel cuore di Brescia, l’Alleanza dei cuochi con Slow Food

La trattoria bresciana La Vineria ha aderito al progetto “Alleanza  Slow Food dei Cuochi”. Una scelta in perfetta sintonia con la nostra filosofia, che ci porta da sempre ed essere attenti alla qualità dei prodotti, alla stagionalità, al kilometro zero e alla valorizzazione di chi opera secondo la tradizione e nel rispetto dell’ambiente.

Cuore dell’Alleanza sono i Presìdi Slow Food, che in Italia sono oltre 200, frutto di un percorso fatto per tutelare la biodiversità, i saperi produttivi tradizionali e i territori.

Ad oggi la Lombardia conta 13 Presìdi, di cui 4 legati al territorio bresciano: il Bagòss di Bagolino, il Carpione del Lago di Garda, il Fatulì della Val Saviore, la Sardina essiccata tradizionale del lago d’Iseo.

Ma come valorizzare questi prodotti? Dal 2009, alcuni cuochi italiani hanno stretto un patto con i produttori dei Presidì Slow Food. Da qui sono nate le “Cene dell’alleanza”, una rete che coinvolge 290 tra ristoranti e osterie italiane, che si sono impegnati a valorizzare i Presìdi, inserendone almeno tre nei menù, indicandoli con il contrassegno “logo Presidio Slow Food®”

Anche La Vineria fa parte di questa rete e propone nel menu alla carta alcuni piatti che utilizzano come ingredienti alcuni Presìdi Slow Food. Dal territorio della nostra provincia arrivano i formaggi Bagòss e Fatulì, la Sarda del lago d’Iseo ed il Miele di Alta Montagna. Nei menù, inoltre, sono proposti piatti con: lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche il Monte Veronese di Malga la Spalla cruda della Consorteria di Palasone, la Palamita del mare di Toscana, i Fagioli bianchi di Controne il Caffe delle Terre alte di Huehuetenango
Vuoi partecipare alle nostre iniziative in collaborazione con Slow Food?
Se vuoi partecipare alla prossima Cena dell’Alleanza o sapere quando daremo il via a nuove iniziative, iscriviti alla nostra newsletter.